"L'Amore Quando C'era" di Chiara Gamberale

Lettore Very Superficial, buon inizio settimana! Come è andata oggi? Io ho sostenuto un esame di Biologia, Genetica e Genetica Medica andato pessimamente, ma pazienza, ora mi godo un po' di riposo.
Oggi, vi parlo di "L'Amore Quando C'era" un libro di Chiara Gamberale e pubblicato da Mondadori.


"Ho imparato che tutto (tutto il bene, tutto il male) dipende da noi, da quello che abbiamo dentro quando ci arriva addosso.
Ho imparato, soprattutto, che l'amore è meglio quando c'è.E che se hai amato una sola persona nella tua vita, se solo una volta hai avuto quella certezza, ti conviene non entrare mai più in contatto con quella persona. Ma se adesso ti sto scrivendo, mi sa che no: questo non l'ho davvero imparato..."


Tutto incomincia con una e-mail di condoglianze da parte di Amanda per Tommaso, il suo ex che non sente da ben 13 anni. Tale e-mail da inizio a una fitta corrispondenza fra i due ex, che ormai hanno vite completamente diverse. Ma, c'è una cosa che vuole sapere Amanda da Tommaso: Quale è il segreto per essere felici? Una domanda alla quale Amanda da sola non sa dare risposta, sebbene la cerchi disperatamente persino nei compiti in classe che affida ai suoi alunni. Così, nel corso di tali e-mail, telefonate e messaggi i due ex, ora amici, si troveranno a fare a patti con il passato, il presente e il futuro. Perché la felicità vi è quando l'amore c'è, o quando l'amore c'era?
"L'Amore Quando C'era" è un libro scritto in maniera magistrale, riesce a sondare con delicatezza le sfumature dell'animo umano di chi forse ha tutto ma lo stesso non è completo e forse non lo sarà mai, come nel caso di Tommaso e Amanda. Il libro è profondo, forse alcune volte vi è la presenza insistente di frasi fatti, e offre vari punti di riflessioni. Lo stile inizialmente ricorda molto "Le Ho Mai Raccontato del Vento del Nord" di Glattauer Daniel, sebbene la trama sia del tutto diversa dal libro citato.
"L'Amore Quando C'era" è un libro che ha un qualcosa di magico fra le sue pagine, esso è il classico libro che va letto nel momento giusto per apprezzarlo a fondo, se no si finirebbe per trovarlo noioso. Ho apprezzato al quanto il fanale del libro, che non cade nel classico cliché. Insomma, se siete in vena di riflessioni e di speculazioni sulla vita scritte in maniera sublime e con tanto di trama, questo libro è fatto per voi!

You Might Also Like

8 commenti

  1. di solito non amo molto i libri che parlano di storie d'amore..ma questo sembra molto carino...soprattutto l'inizio!!!bel poste ottima recensione:)
    se ti va passa da me nuovo post..

    http://thecherrybombdiary.blogspot.it/2013/01/una-bambina-e-basta.html#comment-form

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto, e ti dico ha un prezzo pure accessibilissimo, quindi se non finisci di leggerlo puoi tranquillamente non sentirti in colpa! :) Un bacio

      Elimina
  2. Cavoli! Dall'incipit che hai postato tu mi ispira un sacco! Lo trovo anche nelle librerie Giunti al Punto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di si, non te lo so dire, comunque nelle librerie Coop, Felitrinelli e Ibs lo trovi sicuro... :) un bacio

      Elimina
  3. Io della Gamberale ho letto "Le luci nelle case degli altri" e mi era piaciuto parecchio. Magari recupero anche questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto facendo da un bel po' il filo al libro che hai letto tu, ora appena ho tempo lo vado a comprare :) Mi ha molto colpito il modo in sublime con il quale la Gamberale riesce a scrivere dei sentimenti,e poi da dei titoli ai suoi libri che sono irresistibili...impossibile non rimanerne affascinati!

      Elimina
  4. lo voglio assolutamente leggere!!

    baci

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina