"Notte Senza Sonno Cuscino Pieno di Rimorsi Preso a Morsi Finché Non èGiorno (...) Tu Siediti e Ascolta il Mio Cuore Rimbomba"



Loro non capiranno. Non capiranno mai. Perché si amano e si sono sempre amati. 

Non capiranno la mia paura. 
Quella di essere toccata, abbracciata, amata. 
Non capiranno mai, perché sono troppo presi ad amarsi e a costruire assieme la vita che insieme hanno voluto. 
Invece, io sono abituata alla distruzione. Tutto ciò che ho amato, non costruiva nulla, distruggeva. Soprattutto me, soprattutto dentro.  
Quindi, non possono capire e mai capiranno perché si sono amati a vicenda. 
Mentre io, ho paura di amare, perché quando l'ho fatto non sono stata amata. E allora ti convinci che anche così vada bene. Che l'essere un trofeo momentaneo vada bene. In realtà non va bene per nulla.  
Perché succede che ti strappano il cuore così tante volte che poi ti sembra normale non essere nient'altro che carne.
Solo che non vieni macellata, vieni toccata, penetrata, invasa. Ma è solo carne, perché il cuore te lo hanno già strappato, frantumato. 
Si, loro non possono capire la paura del restare, del non trovare ciò che si stava cercando. Perché loro si sono trovati e assieme hanno deciso di restare.
Io in tutto questo ci sono capitata, calpestata. E ho paura di rimanerci. 
Di non scegliere mai e di non essere mai scelta. Ho paura di amare e di aver smesso di sapere come si fa.   
Ho paura che non ci sia più cuore da dare e d'avere. 
Paura di dover ricavarmela da sola una millesima volta. 
Paura di non saper condividere con un altra persona il mio letto, la mia vita e le mie ossa.
 Paura di restare sola, non per scelta ma per paura e circostanza. 
Paura che ti fotte più del resto, che ti fa costruire muri, che ti fa essere carne da macello... 
Paura che un giorno se ne andrà...   
Che stanotte è una brutta notte, ma ce ne saranno di migliori, così come ce ne sono già state...
Sono viva non ostante la paura, non ostante i pezzi di me in frantumi.... Domani mi ricostruirò perché sono brava con la colla e lo scotch.... 

Le ancore sono quelle che ti fanno andare a fondo....Nessuna tempesta se l'assecondi e la segui, ti distruggerà come un ancora... L'ancora ti farà affondare a picco nel porto, la tempesta ti porterà prima in alto e poi in giro, ti schianterà sul fondale con gli occhi ancora pieni di mondo, di vita...

È TUTTA COLPA DELLA SINDROME PREMESTRUALE E DEI MIEI STUPIDI ORMONI SBALLATI... 




You Might Also Like

8 commenti

  1. Eccezion fatta per il gue pequeno, il resto del post è di un certo livello.

    Sono in premestruale pure io, capisco gli scazzi.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerà sto ciclo e la sua tempesta ormonale problematica! :) grazie mille... Un bacio

      Elimina
  2. Risposte
    1. Lui ne ha sempre saputa una più di tutti... <3 un bacio e se non passa lo faremo passare sto casino

      Elimina
  3. A volte l'amore lascia segni che fanno male. Ma la frase di Flaubert dice tutto, senza contare che la vita insegna, a non farsi male, ma anche a godere della propria vita e della propria capacità di amare. Nonostante tutto.

    RispondiElimina
  4. Io trovo verissima anche la frase di Bosco

    RispondiElimina