Spaghetti con pancetta dolce, radicchio e formaggio al tartufo nero

Carissimi, scusate l'assenza prolungata ma sono state giornate belle intense. Leggendovi è stato chiaro che l'Autunno per voi è sinonimo di colori cardi, caldarroste e zucca. Per me, che non sono una grande amante della zucca sebbene molte vostre ricette le abbia trovate squisite (sebbene ancora troppo complicate per me), l'Autunno è la stagione del tartufo e quest'anno ne ho mangiato a quantità per la mia gioia. Mio nonno che sa quanto io ami il tartufo bianco o nero che sia, mi ha fatto un mega iper regalo che ho amato (*.*): un formaggio al tartufo nero. Si, lo so, sono una nipote stra-fortunata *.*. Così, presa da un ispirazione passeggera ho improvvisato una ricettiva che ha convinto tutta la famiglia.




Ingredienti (per due persone):

80g di formaggio con il tartufo nero
100g di radicchio rosso
1 scalogno
100g di pancetta dolce
3 cucchiai di olio evo
2 bicchieri di vino rosso
1 tazzina di acqua
pepe q.b
sale q.b
200g di spaghetti n°5

Procedimento:

Tagliate 80g di formaggio fresco con il tartufo nero e tritatelo, con l'ausilio di un frullatore, finemente.
Prendete il radicchio rosso, lavatelo per bene, avendo cura di asciugarlo per bene, in modo che quando andremo a cuocerlo non perda troppa acqua. Tagliate il radicchio rosso finemente con un coltello, cercando di non fare delle striscioline di radicchio ma dei pezzettoni.
Prendete lo scalogno e tritatelo finemente con il coltello.
In una padella versate 3 cucchiai di olio evo, metà dello scalogno tagliato e sale q.b. Fate soffriggere lo scalogno e quando vede che è ben dorato aggiungete il radicchio rosso. Quando vedete che il radicchio rosso in padella ha assorbito tutto l'olio, aggiungete un bicchiere di vino rosso, fate consumare a fuoco basso. Quando tutto il vino sarà stato assorbito (in circa 10-15 minuti) dal radicchio rosso spegnete il fuoco.
In un'altra pentola versate la metà di scalogno che è avanzata, una tazzina di acqua e sale e pepe q.b. Lasciate cuocere per un minuto e poi aggiungete la pancetta e un bicchiere di vino rosso. Fate cuocere a fiamma vivace e spegnete solo quando la pancetta sarà ben cotta.
Mettete a bollire l'acqua per la pasta, una volta che l'acqua bolle versate la pasta a metà della cottura della pasta prendete due bicchieri dell'acqua di bollitura e mescolateli in una bacinella con tutto il formaggio con il tartufo tritato e pepe q.b (è simile al procedimento del caccio-pepe). Mescolate bene con una frusta il formaggio con l'acqua di bollitura e il pepe, fino ad avere un composto omogeneo e ben sodo ma non troppo solido. Quando la pasta è pronta scolatela salvano una tazzina di acqua di bollitura da aggiungere nuovamente alla cremina di formaggio con il tartufo nel caso si sia troppo addensata. Condite gli spaghetti con il radicchio, la pancetta e la cremina di formaggio con il tartufo, per non sprecarne nemmeno un pò vi consiglio di mescolare tutti gli ingredienti nella ciotola dove avete preparato e lasciato la salina al formaggio con tartufo. Una volta che la paste è ben amalgamata con il resto degli ingredienti, impiattate. Se volete potete guarnire con altro formaggio al tartufo fresco grattugiato sopra o del parmigiano reggiano nel caso non vogliate sentire troppo il gusto del tartufo nero.

You Might Also Like

32 commenti

  1. Bravissima Fede, questo piatto è golosissimo e perfettamente equilibrato :-)
    Buon we e a presto <3

    RispondiElimina
  2. Io invece adoro la zucca... sia per il sapore che per il colore. Ma darti torto con il tartufo... :-) Fino a qualche tempo fa non mi piaceva, soprattutto per il suo odore , ma poi ho cominciato ad apprezzarlo e adesso mi piace tantissimo.
    Nipote fortunata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'odore del tartufo, effettivamente, non è subito subito buono...ma il sapore *.* wow, spettacolo! Eh, già, ho dei nonni fantastici *.*

      Elimina
  3. Ho appena finito di cenare ma adesso mi è venuta ancora fame!!
    www.glitterchampagne.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, meno male *.* lieta che ti abbia fatto venire fame :)

      Elimina
  4. Per me autunno sono zucca e funghi, poco, anzi quasi niente, tartufo. Non perchè non mi piaccia, ma proprio perchè non ne ho a disposizione ;)
    Un bellissimo piatto, molto gustoso.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Tutto merito di mamma e nonno che questo autunno mi hanno riempita di tartufo *.*

      Elimina
  5. Ciao Fede, intanto grazie del commento al mio blog.. Che bontà questa ricetta.. ha convinto anche me.. quel formaggio al tartufo deve essere stato gustosissimo in questa pasta!!!! Io al contrario tuo.. e lo hai capito dalla ricetta che hai commentato.. adoro la zucca!!! :-* Torna a trovarmi... mi farebbe piacere.. Buon sabato!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, si che ti piacesse la zucca mi è stato chiaro dalle tue ricette, oltretutto tutte dall'aria invitante *.*

      Elimina
  6. Ciao Federica, grazie per essere passata dal mio blog. Penso che proverò questa ricetta, sperando di trovare il formaggio al tartufo ner, mi sembra ottima !! Un saluto

    RispondiElimina
  7. Beh però non è "correttissimo" quello che state facendo questa domenica, a poche ore dal pranzo: andando in giro vedo solo piatti buonissimi fatti, poi, con le cose che più mi piacciono, perchè confermo anch'io che il tartufo... ehhhh che roba che eh! ^^
    Scherzi a parte, ottimo piatto per te, e sempre più appetito per me, fortuna che è quasi ora di pranzo ^^

    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, ti stiamo tutti invitando a mangiare :P Mamma mia, io aspetto l'autunno solo per mangiare tartufo *.*

      Elimina
  8. Un piatto molto accattivante a tutto gusto! Io ne farei il bis ;) Un bacio

    RispondiElimina
  9. Un piatto davvero speciale perfetto per una giornata di festa!

    RispondiElimina
  10. Sarà che sono le 18.13 e io già ho fame! Sarà che ho mangiato poco per via del raffreddore ma questa ricetta mi fa impazzire! Ok prendo carta e penna, devo copiarla! Buona serata!

    RispondiElimina
  11. Ciao! Ti ho taggato in un simpatico gioco, spero che non ti dispiace! Passa da me! A presto Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro a vedere, scusami ma avevo un esame all'università che mi ha occupato la vita :S

      Elimina
  12. Un gran bel mix di sapori tra radicchio leggermente amarognolo e pancetta dolce che rendono il piatto molto gradevole

    RispondiElimina
  13. ciao Federica, buona domenica e grazie di esser passata. ciao

    RispondiElimina
  14. Un piatto ricco di gusto che farà felici molti! brava

    RispondiElimina
  15. Ciao Federica,grazie mille per essere passata nel mio blog:)).
    Ti faccio tantissimi complimenti per questo primo piatto troppo invitante e gustosissimo che solo a vedere la foto e leggere la ricetta mi viene un'acquolina incredibile:))
    Baci
    Rosy

    RispondiElimina